STORIE DISEGNATE di Valentina Gentile – “Belushi. In missione per conto di Dio” di Matteo Manera e Alberto Schiavone

Belushi. In missione per conto di Dio

di Matteo Manera e Alberto Schiavone

consigliato dai 13 anni in su

belushi-in-missione-per-conto-di-dio-una-poltrona-per-tre

La biografia di John Belushi, in versione Graphic Novel.

Schiavone e Manera ci raccontano e mostrano la vita di uno dei personaggi americani più amati del cinema e più conosciuti tra gli anni ‘70 e ‘80, complice “The Blues Brothers”, un film di John Landis che ha confermato la sua fama, già raggiunta per la partecipazione a un famoso show televisivo americano di quegli anni, ma anche per “Animal House” e per i suoi personaggi caricaturali. John nasce nel 1949 nell’Illinois a pochi chilometri da Chicago, da una famiglia d’immigrati albanesi… Il resto della sua vita vale la pena di leggerlo nella Graphic Novel.

La storia è disegnata in bianco e nero, il tratto sottile riesce a rappresentare diverse espressioni e a riportarci i diversi John che lo spettacolo, il cinema e la televisione ci hanno fatto conoscere, senza risparmiare al lettore\osservatore l’aspetto più umano e dissoluto del famoso attore.

belushi-620-7

John è un attore esilarante, un mago dell’umorismo, capace di mettere in ridicolo i nazisti dell’Illinois, di vivere il palco con serenità e padronanza fin da subito, nonostante fosse stato destinato dal padre a gestire uno dei ristoranti di famiglia. Un ragazzo sfrontato e fuori di testa. Una rock star che sta a suo agio solo sul palco e che tra uno spettacolo e l’altro si tiene su con mariujana, cocaina, eroina. Forse è vero che “quando il gioco si fa duro, i duri iniziano a giocare”, come ha detto lo stesso John in “Animal House”. Un gioco quello con gli stupefacenti, che gli è costato la vita. Il genio di Belushi, attore, sceneggiatore, comico e cantante, fa i conti con il mondo dello spettacolo e la sua personalità esplosiva, cercando di rimanere se stesso: il risultato ci rende un uomo schiacciato da ambizioni, debolezze e pressioni.

Il consiglio è di leggerlo e vederlo.

Belushi. In missione per conto di Dio è disponibile per il prestito presso la Biblioteca del CISIM

 

FacebookTwitterGoogle+Share
Share